Arroba: origine, significato, applicazioni e altro

Nelle e-mail il signo a segno "@" Essendo un'indicazione di divisione tra il nome dell'utente e l'assegnazione del dominio, ecco perché questo articolo spiegherà tutto ciò che riguarda l'at

al segno-2

A segno

È noto che il termine at è un carattere con varie funzioni e applicazioni nell'area dell'informatica, nei social network sono anche implementati come in Twitter dove il carattere at è posizionato accanto all'utente, anche in applicazioni come Instagram , Facebook, Telegram, Gmail, Hotmail, tra gli altri.

Attraverso questo termine può essere utilizzato in vari siti per accedere o per indicare un luogo, attualmente è usato prevalentemente su internet, tuttavia la sua origine non era solo per le reti ma ha molto più significato, poiché deriva dall'arabo che significa il quarta parte.

Per il termine arroba veniva applicato in vari modi, inizialmente questo simbolo doveva dare il campione o il significato di un'unità di massa, quindi era equivalente a 25 libbre, quindi essendo un quarto, questa massa era equivalente a undici e un mezzo chilo. Tuttavia, è stato utilizzato anche nel campo dell'informatica nei suoi inizi, ma il suo scopo principale è sconosciuto.

Se vuoi sapere come viene eseguito il processo e l'archiviazione dai computer, ti consigliamo di leggere l'articolo su Sistema informatico, dove sono spiegate la sua funzione, la sua classificazione e le sue funzioni

Origine di Arroba

al segno-3

Il termine Arroba ha una storia antica poiché inizialmente questo simbolo non è stato creato per un uso delle reti, tuttavia la sua origine è un po' confusa perché può essere l'origine della calligrafia o della tipografia, può anche essere considerata una combinazione di questi due le zone.

Ha una rappresentazione del prefisso latino "ad", ma anche "at" essendo in questo modo una consuetudine paleografica. È noto che tra i primi documenti che l'arroba comparve fu in "La Taula de Ariza", una certezza che si può dire è che tra la metà del XV secolo e il XVI secolo questo termine di arroba fu usato come misura di capacità in Spagna, Italia e Francia.

Se vuoi sapere tutto sul programma Microsoft Word, allora sei invitato a leggere l'articolo su Parti della parola, che spiega le parti in cui è costituito con ciascuna delle sue funzioni

Storia di Arroba

Così come all'origine del termine a questo ha una storia dall'inizio dell'anno 1536 in cui per mezzo di una lettera di un mercante proveniente dall'Italia a Roma, questo fu scoperto dal professore di Giorgio Stabile che dava lezioni di storia di scienze presso l'Università La Sapienza nel 2000.

In quella lettera il simbolo o il carattere arroba è usato come equivalenza, un fatto che risalta in queste lettere rispetto alla storia dell'arroba è che esiste un documento dell'anno 1448 dove si parla di una rendita di grano esattamente nel Regno d'Aragona.

È noto che questa consegna di grano proveniva dalla Castiglia ma a causa dell'epoca da cui proviene la lettera, esiste cioè il XV secolo, l'informazione si trova in pezzi o pezzi che hanno difficoltà nella traduzione, così come le variazioni di vari significati in luoghi diversi come in Francia e in Italia.

A causa di queste complicazioni nei significati delle lettere, non è corretto precisare con assoluta certezza che questa sia stata la prima apparizione della chiocciola, poiché è probabile che fosse usata prima di quegli anni, ecco perché queste lettere sono chiamate le prime documentazioni con il termine at.

Significati

Tra i suoi significati si può dire che erano portate di misure di massa a un quarto di quintale in Spagna, dove in Castiglia era 30 libbre equivalenti a 11,502 Kg, in Catalogna era 32 libere equivalenti a 10,4 e in Aragon era 36 libbre equivalenti a 12,5 Kg.

Nel corso dell'Ottocento questo simbolo di at fu aggiunto alle macchine da scrivere in modo che questo carattere potesse essere già apposto su queste tastiere, a testimonianza delle lettere realizzate all'epoca. Quindi è stato utilizzato nei documenti contabili con significati di misure rispetto a un'altra misura, come un numero di libbre per pollice quadrato a giri al minuto.

Altri significati possono essere "a", "in" e "a ciascuno", un esempio di questi può essere 20 pollici "a" 200 giri, 1 asta "a ciascuno" 20 centimetri, tra gli altri. Questi significati in relazione alle misurazioni potrebbero essere fatti anche con le botti di vino che sono 1/13 di ogni botte, queste misure potrebbero variare rispetto al luogo in cui sono state applicate.

Applicazione su Internet

Fu nel 1971 che nel sistema di posta elettronica veniva utilizzata la chiocciola, era Ray Tomlinson che era un programmatore di computer che cercava di applicare un carattere o un simbolo per dividere il nome dell'utente dal dominio che viene utilizzato, per questo il a viene applicato. In questo modo non assomiglia al nome dell'azienda ea quello di nessuna delle persone e si presenta questa separazione di indicazione.

Per la redazione dei documenti sono stati utilizzati questi simboli, in questo modo semplifica e riduce le complicazioni nella presentazione di questo tipo di documenti, generalmente applicati nei documenti commerciali di vari marchi noti, ecco perché questo simbolo è stato implementato nelle tastiere dei macchine da scrivere.

In questo modo, questo simbolo inizia ad essere applicato nelle e-mail che arrivano fino ad oggi, differenziando l'utente dai servizi che vengono utilizzati. Grazie a questo simbolo si ha la compressione del dominio che l'utente sta implementando con il significato "at", avendo così un largo utilizzo nelle reti.

È così che si organizza o si collega il rapporto con l'area dell'informatica, utilizzato nei vari linguaggi di programmazione, quindi non è stato modificato sulla tastiera fino ad oggi, dando l'importanza di questo simbolo sia all'informatica che alle reti.

Poiché Tomlinson ha evidenziato la forma di separazione che può essere eseguita con questo simbolo, lo ha scelto come carattere di divisione per le e-mail durante l'invio. Con questo, con il passare del tempo, tutte le tastiere dei dispositivi lo riportano al simbolo.

Applicazione in matematica e ingegneria

Nel campo della matematica e dell'ingegneria è stato applicato anche questo simbolo, è stato durante il periodo del XNUMX ° secolo che il suo uso è iniziato principalmente nei libri basati su questi argomenti, è stato applicato anche nelle letterature tecniche e scientifiche, tuttavia il suo uso principale in inglese che mostra varie descrizioni dei dati presentati.

È noto che questo simbolo dell'at è stato applicato in base alle condizioni delle misurazioni effettuate e che erano valide, essendo applicato nuovamente come "a" con i dati ottenuti, un esempio è il valore di una densità "at" una data temperatura, o il rumore di un veicolo "a" una certa velocità.

Applicazioni nelle costruzioni e nei disegni tecnici

Tra le varie applicazioni del segno @, entra nei settori dell'architettura come le costruzioni e i disegni tecnici, utilizzati in modo tale da facilitarne la progettazione così come la loro elaborazione, motivo per cui l'importanza in questi settori e la loro importanza a il momento è evidenziato per farlo.

Con alcuni dei sistemi di disegni e disegni dell'area tecnica vengono applicati programmi o software che hanno linguaggi di programmazione che coinvolgono questo simbolo, tra i più noti c'è AutoCAD, che quando rappresenta il piano cartesiano con le coordinate Relative richiede uno specifico linguaggio.

Applicazione in informatica

È già stato spiegato che la chiocciola si conosce in maniera molto comune è tramite le email, essendo quindi la sua principale applicazione e utilizzo online, mettendo in relazione il nome dell'utente con il dominio che si trova, cioè il nome dell'utente @ dominio Usato. In questo modo viene data l'indicazione del servizio utilizzato, che è prevalentemente in lingua inglese.

A causa del progresso di questo simbolo nell'informatica è stato implementato nelle tastiere dal 1885, è noto che alcune delle tastiere che le incorporavano provenivano dalla telescrivente ASR-33, ed è stato il programmatore Tomlinson a creare il primo indirizzo e-mail su che era "tomlinson @ bbn-tenexa".

Ma questo simbolo non è stato implementato solo per questo caso in quanto è stato applicato a vari linguaggi di programmazione informatica generando diverse funzioni applicate in queste aree, tra queste si parla di ALGOL 68 che questo simbolo è stato utilizzato per abbreviare una parola specifica "a " per variare il limite minimo o inferiore di una data matrice.

Un'altra delle sue applicazioni era nell'ActionScript che veniva utilizzato per l'analisi specifica dell'XML utilizzato come prima parola di una serie di testo, in modo che avesse la capacità di distinguerla dall'identificazione di determinati elementi.

altre applicazioni

Viene applicato nelle stringhe letterali, comunemente noto come C#, per l'identificazione di parole e parole chiave specifiche all'interno di una serie di caratteri determinati. Allo stesso modo, puoi indicare la posizione esatta sul monitor proprio nel luogo in cui andrà a procedere la scrittura, inserendo dialetti BASIC, anche in PRINT, incluso Clipper, tra gli altri.

Un esempio del suo utilizzo nell'informatica è in Lotus 1-2-3 in cui il termine at viene applicato in varie funzioni matematiche mentre viene eseguito in Excel. Si applica nella console dei comandi che Windows presenta attraverso una serie di istruzioni.

In DOS è un'altra funzione nell'area dell'informatica con prefissi e istruzioni. Anche in bash il simbolo viene eseguito per concedere una specifica espansione richiesta dall'utente. E attualmente viene applicato in una vasta gamma di social network con la differenza che questo termine di @ è un prefisso del nome che ha l'utente.

Applicazione nell'indicazione congiunta del genere

Questo simbolo ha la caratteristica di essere applicato come riferimento o indicazione di entrambi i sessi, cioè, invece di indicare un genere con una parola, c'è la possibilità che con una sola parola possa essere indicato in modo generico, quindi con questa applicazione può essere considerata come un linguaggio di genere.

Sebbene si noti che l'Accademia reale spagnola considera questa applicazione non valida e non necessaria, nonostante tutto si può affermare che attualmente attraverso le reti è ampiamente utilizzato l'uso della @ come forma esplicita di entrambi i sessi al momento dell'uso dei nomi o qualche aggettivo.

È una risorsa grafica quando si applica la chiocciola che al momento dell'uso le parole sono incluse in modo maschile e femminile, raggruppando entrambi i sessi in un'unica parola senza lasciare traccia nella vocale sia con la "a" che con la vocale "o", quindi è naturale imbattersi in messaggi o commenti che utilizzano questo simbolo nelle parole.

Un esempio di questa lingua con questo simbolo può essere quando vengono usate parole come Maestr @ s invece di usare Insegnanti e insegnanti, anche con Niñ @ s invece di usare le parole di ragazzi e ragazze. Un altro esempio è Niet @ invece di dire nipote e nipote, oltre a questi ci sono una grande varietà di esempi che vengono applicati con questo simbolo.

Invalidazioni della Reale Accademia Spagnola

Nelle reti si possono trovare varie forme di linguaggi, inclusa l'applicazione di @ per racchiudere parole invece di usare parole che fanno solo riferimento a un genere. Come è stato detto, la Reale Accademia Spagnola non ammette questo tipo di linguaggio per vari motivi che vengono riportati di seguito:

  • Nel caso dei sostantivi, quando si usa il maschile grammaticale, si fa riferimento a tutti gli individui globalmente, cioè quando si usa la parola maschile, non si fa riferimento solo al genere maschile.
  • L'uso del genere grammaticale maschile non è fatto con l'intento di discriminare il genere femminile.
  • Quando si fa riferimento a entrambi i sessi è quando il contesto delle parole li richiede
  • L'uso della @ causa un impedimento nella corretta lettura
  • Si applica la legge linguistica dell'economia espressiva, la quale indica che le parole al maschile non provocano discriminazioni

Come mettere la chiocciola?

Al momento, qualsiasi tastiera di un dispositivo ha il termine @, quindi il dubbio può essere generato in come ottenere l'at, o per essere più precisi come inserire nel laptop o su qualsiasi dispositivo, per ottenere questa azione è necessario eseguire procedure che possono variare a seconda del sistema o dispositivo di cui si dispone.

Questo simbolo è ampiamente applicato in reti diverse l'una dall'altra e che a sua volta ha una dipendenza dal sistema operativo disponibile. Per questo bisogna avere la conoscenza di come può essere posizionato, motivo per cui di seguito è riportato come si può ottenere sulle varie tastiere esistenti seguendo una serie di comandi che si effettuano con i tasti del dispositivo:

Su un dispositivo di sistema Windows

  • Quando hai un computer con un tastierino numerico, devi solo selezionare i tasti Ctrl + Alt + 2 o la forma alternativa è  Alt + 64.
  • Nel caso in cui tu abbia un dispositivo che ha una tastiera in spagnolo per l'America Latina, devi solo selezionare i tasti Alt Gr + Q o la forma alternativa è Ctrl + Alt + Q
  • Quando hai un computer con una tastiera spagnola internazionale, devi selezionare i tasti Alt Gr + 2 o la forma alternativa è Ctrl + Alt + 2
  • Nel caso tu abbia un dispositivo con tastiera in inglese per gli Stati Uniti, devi selezionare i tasti Maiusc + 2.
  • Quando hai la custodia di un dispositivo con tastiera inglese per il Regno Unito devi selezionare i tasti Maiusc + `.
  • Se possiedi un dispositivo con tastiera italiana, devi selezionare i tasti Alt Gr + Q o la forma alternativa è Ctrl + Alt + Q
  • Nel caso tu abbia un dispositivo con tastiera francese, devi selezionare i tasti Alt Gr + à.
  • Nel caso in cui tu abbia un dispositivo con tastiera tedesca, devi solo selezionare i tasti Alt Gr + Q.

Su un dispositivo con un sistema Mac

  • Quando hai la custodia di un dispositivo con tastiera inglese, devi selezionare i tasti Alt + G.
  • Se hai un dispositivo con tastiera spagnola, devi selezionare i tasti  Alt + 2
  • Nel caso tu abbia un dispositivo con tastiera tedesca, devi selezionare i tasti Alt + L.

Su un dispositivo con sistema Ubuntu

  • Nel caso in cui tu abbia un dispositivo che ha una tastiera in spagnolo per l'America Latina, devi solo selezionare i tasti Alt Gr + 2 o la forma alternativa è Alt Gr + Q
  • Nel caso in cui si disponga di un dispositivo con tastiera in inglese per gli Stati Uniti, è necessario selezionare i seguenti tasti Maiusc + 2.

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.