Cos'è l'HDCP? Qual è la sua vera funzione?

La protezione e la sicurezza dei contenuti digitali è una sfida nella società di oggi. In questo articolo lo saprai cos'è l'HDCP?, il sistema di chiusura che previene la pirateria.

cos'è-HDCP-1

Cos'è l'HDCP?

HDCP è l'acronimo di High-BandWidth Digital Content Protection, che sta per High-BandWidth Digital Content Protection. Questa tecnologia è stata generata da Intel come prodotto prioritario ed è concessa in licenza per l'uso. In tal modo, per il suo funzionamento, è necessaria l'autorizzazione di Digital Content Protection, società controllata da detta società.

Il suo obiettivo principale è proteggere i contenuti audio e video digitali protetti da copyright e condivisi tramite determinati cavi o dispositivi su un televisore. Queste connessioni includono cavi HDMI e DVI e DisplayPort e Digital Visual Interface. Mentre i dispositivi o le sorgenti sono lettori DVD, lettori Blu Ray Disc e computer.

Per saperne di più su queste connessioni, puoi leggere l'articolo accessori per computer.

D'altra parte, HDCP deve la sua origine alla necessità per le aziende di impedire che i contenuti vengano copiati senza il loro permesso o che vengano registrati senza perdere la qualità originale.

In breve, HDCP è uno strumento tecnologico o sistema di blocco che cerca di prevenire la pirateria dei contenuti, attraverso l'istituzione di determinati codici, sia pubblici che privati.

Per capire un po' di più su cosa cos'è l'HDCP?Poi vedremo alcuni altri aspetti correlati.

come funziona?

In primo luogo, per riprodurre un audio o un video è necessaria una sorgente o un lettore, ad esempio un qualche tipo di riproduttore di contenuti digitali o un computer, e un sistema di visualizzazione di tali contenuti, che di solito è un televisore.

In particolare, la sorgente deve essere collegata allo schermo tramite un cavo HDMI o DVI con HDCP, in modo da poter effettuare il corrispondente confronto del codice.

Quindi, se la sorgente riconosce la connessione HDCP sull'altro dispositivo, consente la riproduzione del segnale tramite la crittografia dei dati inviati. Pertanto, è possibile collegare solo dispositivi compatibili.

Infine, se un cavo o un dispositivo non è conforme a HDCP, il sistema genererà un errore, come uno dei seguenti:

cos'è-HDCP-2

Un ingresso HDMI non è disponibile sul sistema audio. Non c'è suono dal sistema audio. Nonostante l'esistenza di una connessione, la trasmissione del segnale non è possibile. Né il sistema di visualizzazione né il sistema audio funzionano, anche quando sono accesi.

Condizioni

Trattandosi di uno strumento concesso in licenza, per poterlo utilizzare è necessario tenere in considerazione alcune considerazioni:

Innanzitutto, l'utente deve pagare una quota annuale e accettare le condizioni della licenza.

Tra i requisiti che vengono imposti all'utente nell'ambito dell'accettazione dei termini, predominano quelli relativi all'impegno che deve assumersi per impedire ai team di copiare i contenuti, oltre a garantirne la protezione.

Sebbene l'interfaccia HDCP sia opzionale, l'apparecchiatura che riceverà il contenuto è necessaria per supportare questa tecnologia.

Svantaggi

Nonostante le buone intenzioni di HDCP, presenta diversi inconvenienti. Tra questi, spiccano i seguenti:

Presenta frequenti fallimenti nella riproduzione dei contenuti, dovuti principalmente all'utilizzo di cavi HDMI.

A volte c'è incompatibilità tra computer e dispositivi. ad esempio, tra un nuovo televisore e un vecchio sistema DVD. Ciò causa il blocco della riproduzione del contenuto.

A volte, soprattutto se l'apparecchiatura è nuova, la comunicazione tra di loro non riesce, il che produce l'annerimento dello schermo. Quando ciò accade è necessario modificare più volte l'ordine di accensione dei dispositivi.

Non è possibile riprodurre la stessa immagine su più display contemporaneamente, a meno che non sia installato uno switch HDMI per evitare incompatibilità del dispositivo di input dell'immagine con i sistemi di output.

D'altra parte, questa tecnologia è facile da decifrare. Cioè, il codice di blocco che usi come protezione è vulnerabile.

A causa di questa vulnerabilità, è possibile clonare qualsiasi dispositivo semplicemente conoscendo la sua chiave pubblica. Inoltre, le password possono essere violate e le identità sfruttate.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.