Cos'è l'ARP? Protocollo di risoluzione dell'indirizzo!

Hai mai sentito parlare di ARP o protocollo di risoluzione degli indirizzi e non sai di cosa parlano, nel seguente articolo, Cos'è l'ARP? Protocollo di risoluzione degli indirizzi! Ti facciamo sapere tutto su questo argomento.

Protocollo di risoluzione dell'indirizzo

Protocollo di risoluzione dell'indirizzo.

Cos'è ARP?: Protocollo di rete e in cosa consiste

I protocolli di rete sono una serie di regole che controllano la comunicazione tra elementi interconnessi alla stessa rete.

Queste regole sono costruite da una serie di istruzioni che facilitano l'identificazione e la connessione dei dispositivi tra loro, inoltre vengono applicate regole di formattazione, allo scopo di garantire che i messaggi viaggino correttamente dall'inizio alla fine.

Quello che fanno le regole di formattazione è indagare se l'informazione è stata distribuita correttamente, se è stata negata o se ci sono stati inconvenienti nel trasferimento dei dati.

Nella comunicazione tra computer connessi alla stessa rete, i dati vengono suddivisi in pacchetti di dati più piccoli. Hanno spesso un range di 1500 byte, questo perché sono del tipo MTU (Maximum Transfer Unit), che sono i più diffusi nelle reti.

Ma le reti locali professionali fanno uso di Jumbo Frames (MTU 9000 byte), generando il miglioramento dello scambio di informazioni, trasferendo una minore quantità di intestazioni, risparmiando spazio.

Dopo aver convertito le informazioni in dati più piccoli, una volta giunte a destinazione è necessario restituire le caratteristiche originarie per essere introdotte nel livello applicativo.

Ci sono diversi protocolli sulla rete

  • TCP / IP (Transmission Control Protocol / Internet Protocol) sono una serie di protocolli la cui funzione principale è la connessione tra computer in rete.
  • FTP (File Transfer Protocol) è uno dei protocolli più conosciuti, creato nel 1971, la sua funzione principale è quella di condividere file.
  • SSH (Secure Shell) consente l'accesso a un server remoto, attraverso un sistema di sicurezza di crittografia.
  • DNS (Domain Name System) è un server la cui funzione è la traduzione dei numeri che identificano un IP.
  • HTTP (Hypertext Transfer Protocol), un metodo di trasmissione di ipertesto e HTTPS, che implementa un sistema sicuro per trasmettere informazioni.

Se vuoi saperne di più sulla rete, ti invitiamo a visitare Elementi di una rete: funzione principale, grafico e altro, sul nostro blog.

Cos'è l'ARP? e qual è il tuo obiettivo principale?

ARP (Address Resolution Protocol), che in spagnolo significa "Address Resolution Protocol", viene utilizzato nel lavoro interno di una rete, avendo la responsabilità di convertire le posizioni dei metodi di alto livello (IP) in indirizzi tangibili.

ARP viene utilizzato nelle reti IEEE 802, queste sono uniformi in modo che le innovazioni degli sviluppatori possano essere eseguite contemporaneamente. ARP gioca un ruolo importante tra i protocolli di questo tipo che sono collegati a TCP/IP.

Scopo degli ARP

La funzione di ARP si concentra sulla conoscenza dell'indirizzo fisico (MAC) di un elemento dell'interfaccia, che è correlato a un indirizzo IP (protocollo Internet).

Ecco da dove deriva il suo nome. ARP è utilizzato in tutte le LAN broadcast (Local Area Network) ed è stato progettato per supportare qualsiasi protocollo di rete, non solo IP.

L'ARP viene implementato nei casi in cui due host utilizzano la stessa rete volendo trasmettere dati tra di loro, nonché se due di questi elementi devono utilizzare un router come intermediario.

Inoltre, quando un router deve trasmettere dati a un host utilizzando un altro dispositivo simile e quando un router ha bisogno dei dati per raggiungere un host sulla stessa rete. Ogni computer ha un registro per la conservazione degli indirizzi IP, in particolare quelli con MAC noti.

Non va dimenticato che un indirizzo in informatica è quello che consente al computer di trovare qualcosa tra molte cose o record.

Vantaggi e svantaggi del protocollo

I vantaggi dell'utilizzo del protocollo ARP sono che è un protocollo semplice da gestire e può essere esteso a una rete senza dover dichiarare un router di uscita.

Riduce i costi operativi per i provider di servizi Internet, inoltre non genera overhead nella rete e non c'è scambio di informazioni tra i router.

Svantaggi del Protocollo

Gli svantaggi dell'utilizzo del protocollo ARP sono che, quando il collegamento cade, le tabelle ARP non verranno aggiornate automaticamente, se la rete subisce modifiche, le tabelle ARP devono essere riconfigurate.

D'altra parte, ha poca capacità di cambiare le sue dimensioni o configurarsi per adattarsi ai possibili cambiamenti che si verificano nella rete.

Tabelle ARP: a cosa servono?

Queste tabelle sono responsabili della connessione tra i livelli del protocollo e realizzano il collegamento in una rete locale tra l'indirizzo IP e l'indirizzo MAC.

Affinché i dati corretti arrivino, ogni host ha bisogno di conoscere gli indirizzi fisici degli altri, per poter inviare il pacchetto ai destinatari corretti. Questi indirizzi verranno memorizzati nella cache ARP.

Esistono comandi che consentono di eliminare automaticamente, interamente o singolarmente, le voci nella tabella ARP. Per entrare nuovamente nella tabella ARP è necessario che la generazione di una richiesta avvenga ancora una volta, per poi ottenere una risposta di questo tipo.

arp-tabelle

Tabelle ARP: Indispensabili?

Cache ARP: qual è il tuo obiettivo?

L'obiettivo è memorizzare le voci ARP che mostrano gli indirizzi IP e MAC, ci sono due modi per memorizzare questi indirizzi, che sono: Statico e Dinamico.

A causa della grande risorsa che consuma questa memoria, potresti avere problemi a causa della comunicazione costante con l'IP. Molto tempo viene dedicato alle richieste della CPU, richieste dall'host a causa dell'analisi che esegue sul pacchetto richiesto.

Come viene utilizzato questo protocollo?

    Esempio di protocollo 1.

Se un Host "A" che richiede l'invio di un pacchetto IP all'Host "B", non conosce l'indirizzo Ethernet di cui dispone l'Host "B", ciò che fa è effettuare la richiesta ARP tramite broadcast.

Host "B" che se dispone di un proprio indirizzo IP, procede a memorizzare l'indirizzo IP del richiedente e quindi a rispondere alla richiesta. Quando la richiesta arriva all'Host "B" ciò che viene fatto è memorizzare detta richiesta nella tabella locale chiamata cache ARP.

  Esempio di protocollo 2.

Se hai due Host in reti diverse, chiamate "1" e "2", quando "1" deve trasmettere un pacchetto a "3", questo elemento deve provenire dalla rete di "1".

Pertanto, essendo in reti diverse, "1" trasmetterà quanto necessario all'indirizzo fisico del router, sulla sua uscita. Questo indirizzo fisico può essere acquisito dall'IP del dispositivo, purché venga utilizzata la tabella ARP.

Cosa accadrebbe se la voce non si trovasse nella Tabella ?, poiché un pacchetto viene trasmesso a tutti. A questo punto il router consulterà la propria tabella per trovare la posizione a cui invierà il suo pacchetto e lo invierà tramite l'interfaccia corrispondente.

Ripetendo con tutti i nodi intermedi fino a raggiungere il router della rete in cui si trova "C".

Reverse ARP o RARP: come si usa?

Reverse ARP è un protocollo di rete utilizzato da una macchina client su una rete locale per richiedere il proprio indirizzo di protocollo Internet (IPv4) dalla tabella ARP del router gateway.

L'amministratore di rete crea una tabella con un router, che viene utilizzata per generare rispettivamente l'indirizzo MAC per l'indirizzo IP.

Un host appositamente configurato all'interno di una rete locale, chiamato server RARP, sarà responsabile di questo tipo di pacchetto di trasmissione.

Questo server tenta di trovare la voce nella tabella di mappatura dell'indirizzo IP-MAC. Se una qualsiasi voce nella tabella corrisponde, il server RARP invierà il pacchetto di risposta al dispositivo richiedente, insieme all'indirizzo IP.

Le tecnologie LAN come Ethernet, Ethernet II, Token Ring e Fiber Distributed Data Interface (FDDI) supportano l'Address Resolution Protocol.

RARP non è utilizzato nelle reti odierne, perché ci sono molti protocolli più importanti come BOOTP (Bootstrap Protocol) e DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol).

Protocollo di risoluzione della direzione inversa (InARP)

Nel caso di questo protocollo, invece di utilizzare o utilizzare l'indirizzo di livello 3 (indirizzo IP) per trovare l'indirizzo MAC, inverso di ARP, utilizza l'indirizzo MAC per trovare l'indirizzo IP.

Come suggerisce il nome, InARP è semplicemente l'opposto di ARP. L'ARP inverso è stato ora sostituito da BOOTP e successivamente da DHCP, ma l'ARP inverso viene utilizzato solo per configurare i dispositivi.

Reverse ARP è stato configurato per impostazione predefinita sulle reti ATM (Asynchronous Transfer Mode). InARP ha lo scopo di trovare l'indirizzo Layer 3 dall'indirizzo Layer 2 (DLCI in Frame Relay).

Reverse ARP mappa dinamicamente i DLCI locali agli indirizzi IP remoti, quando si configura Frame Relay.

Quando utilizziamo l'ARP inverso, il DLCI del router remoto è noto ma il suo indirizzo IP non è noto. InARP invia una richiesta per ottenere quell'indirizzo IP e assegnarlo al DLCI Layer 2 Frame Relay.

Proxy ARP: che cos'è?

È stato creato in RFC 1027 a metà del 1987, è fondamentalmente uno strumento efficace che gli consente di essere configurato nella maggior parte degli elementi di rete, anche nei dispositivi di livello 3.

Consentire a uno di questi dispositivi programmati come Proxy ARP di occuparsi delle richieste ARP che non gli appartengono, consentendo al suo indirizzo MAC di fungere da metodo di instradamento per gli altri.

In che modo Proxy ARP può aiutare?

Supponiamo che un'azienda trasferisca tutto il personale e la struttura in una nuova sede, ma questo trasferimento avverrà in parti. Il trasloco avverrà singolarmente per ogni reparto appartenente all'azienda.

Poiché l'azienda deve lavorare tutti i giorni della settimana, diventa impossibile interrompere le sue operazioni solo a causa del trasloco. allo stesso modo, l'indirizzamento IP deve rimanere lo stesso, indipendentemente dalla posizione, tutti per decisione delle autorità aziendali.

In questa occasione, è responsabilità del dipartimento preposto agli aspetti tecnici e informatici dell'organizzazione, fornire una soluzione tempestiva che consenta la fluidità e la continuità delle indicazioni.

A questo punto, il PROXY ARP verrà utilizzato per risolvere la situazione che si verifica. L'indirizzo dell'azienda è 152.135.10 / 22, tuttavia, a causa di errori durante la progettazione degli indirizzi, questi vengono saltati (152.135.1.10, 152.135.1.21, 152.38.1.50, ecc.).

Il trasloco è già quasi ultimato, tuttavia si decide di ordinare la PROXY ARP, per garantire il corretto svolgimento delle operazioni lavorative.

Funzionerà con una rete privata di una terza parte che si trova a sua volta, nella rete di un fornitore di servizi, stabilendo una connessione tra di loro. Il Proxy ARP è già stato configurato ed è stata stabilita la connessione tra le due reti.

Il luogo in cui sono stati trasferiti i server principali (SEDE A) ha il compito di indicare gli IP dell'azienda in formato /32 e la sede di lavoro precedente (SEDE B), li indica come /25.

operazione-di-un-proxy-arp

Come funziona un proxy ARP

Accadrà quanto segue

Uno o più utenti di un sito dovranno connettersi con il sito opposto per funzionare correttamente; Va notato che queste reti condividono l'indirizzamento e il gateway. Sarà possibile realizzare un tale collegamento tra le due sedi?

L'utente interessato chiederà all'ARP di rilevare l'indirizzo MAC dell'IP 152.135.1.10. Se il proxy non fosse utilizzato, conoscere questi dati non sarebbe una possibilità reale.

Tuttavia, poiché si utilizza l'ARP Proxy, la richiesta verrà risposta da tale strumento, mentre è programmato sul server.

Quello che succede è che lo strumento sostituirà l'indirizzo principale con l'indirizzo MAC necessario. Grazie alle sue tabelle in cui si trovano gli indirizzi, il proxy saprà che l'indirizzo viene rilevato dalla connessione (WAN).

Ecco come secondo il PROXY ARP e il suo MAC, può esserci uno scambio di dati tra entrambe le sedi. Inoltre, questo non è unilaterale, poiché può verificarsi in entrambe le direzioni.

Come avrai capito, Proxy ARP è uno strumento prezioso non solo per risolvere questo tipo di circostanze, ma anche per dare stabilità alle reti aziendali, evitando disagi legati a trasferimenti o altre situazioni.

Informazioni sull'ARP proxy in caso di restrizione

L'ARP ristretto fornisce al router o allo switch la possibilità di rispondere alle richieste ARP, laddove le reti fisiche dell'origine e della destinazione non sono le stesse. Tutto ciò viene realizzato, contando il router come lo switch con un percorso attivo verso l'indirizzo di destinazione nella richiesta ARP.

Il router non emetterà alcuna risposta, se si verifica il caso in cui l'indirizzo originale si trovi nella stessa sottorete e interfaccia a cui appartiene l'utente o l'elemento che richiede ARP.

Da parte sua, con il proxy ARP illimitato è facile per il router o lo switch rispondere a qualsiasi richiesta ARP.

L'unica cosa è che questo accadrà, a condizione che il router abbia un percorso attivo verso l'indirizzo di destinazione della richiesta ARP. Tuttavia, questo percorso non è limitato solo all'interfaccia che riceve la richiesta, né deve essere diretto.

Vantaggi e svantaggi del proxy

Se parliamo di vantaggi, proxy ARP ha il vantaggio di avere la possibilità di lavorare insieme ad un unico router, senza modificare o ostruire le tabelle di indirizzamento degli altri dispositivi collegati nella stessa rete.

I tipi di reti ideali per questi strumenti sono quelli i cui host non svolgono funzioni di gateway precedentemente programmate, né includono alcun tipo di intelligenza.

Tra gli svantaggi dell'ARP proxy c'è la gestione della continua crescita dell'opera in modo fluido, rendendo necessaria la presenza dell'ARP negli elementi interconnessi. La sicurezza è un altro punto debole, dal momento che non ha un vero e proprio sistema di protezione.

Gli host dovrebbero utilizzare tabelle di capacità maggiore per la gestione e l'amministrazione degli indirizzi, nonché la conversione degli indirizzi da IP a MAC.

Operazione di ping ARP

Se scegli di attivare un comando ping tradizionale da un router, puoi vedere che l'indirizzo originale di questo è l'IP dell'interfaccia utilizzata dal router, proprio alla sua uscita.

Ma utilizzando un elemento ping più esteso, saremo in grado di modificare la posizione iniziale per qualsiasi dato IP appartenente al router.

Questo ping esteso viene implementato principalmente allo scopo di ottenere una gestione specializzata dell'estensione del computer e della connessione alla rete. Per utilizzare il comando, viene utilizzato il ping esteso sulla riga di comando privilegiata exec.

Se vuoi continuare a saperne di più su questo tipo di argomento, ti invitiamo a visitare il nostro articolo Tipi di Internet Quanti ne esistono davvero? dove saprai tutto su questa tecnologia così necessaria oggi.

Operazione-Ping-of-ARP

Operazione di ping ARP


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.