Cos'è un blog e a cosa serve? Sapere tutto!

Cos'è un blog? In questo post, il lettore avrà l'opportunità di sapere ampiamente che si tratta di un sito Web, che consente la pubblicazione e i contenuti su argomenti diversi, in cui qualsiasi utente può entrare e ottenere informazioni in base all'intenzione di ricerca.

Cos'è un blog-1

Cos'è un blog?

Un blog è un sito Web in cui i contenuti elaborati regolarmente vengono pubblicati in articoli, noti come post, sono classificati in date, quindi l'articolo più recente appare in primo piano.

Un blog consente la creazione e la diffusione di diversi contenuti, la maggior parte dei quali su argomenti specifici, nonché la condivisione regolare di conoscenze e commenti.

Sono anche conosciuti come blog o diari virtuali, a seconda della missione dello scopo che servivano quando è stato reso popolare all'inizio.

Gli argomenti pubblicati in un blog sono diretti a diverse idee, informazioni personali o professionali, opinioni e persino esperienze.

Un blog ha la capacità di creare e mantenere una comunità informata, cioè un gruppo di persone che sono utenti di altri blog e molti lettori, che hanno interessi comuni, in un argomento speciale pubblicato sul sito.

Le comunità si formano dal momento in cui iniziano a interagire nel campo progettato per i commenti sulle voci di ciascun blog e le raccomandazioni di altri blog.

È bene sapere che i blog non hanno limitazioni in termini di argomenti, ne esistono diversi, tra i più gettonati ci sono quelli della cucina, della salute, dei viaggi, degli animali, della religione, della letteratura, e ovviamente quelli del marketing digitale.

Un aspetto che deve essere considerato in un blog è l'intenzione di ricerca, perché ogni URL deve essere orientato ad uno specifico, motivo per cui la parola chiave è un aspetto che deve essere attentamente guardato in ogni articolo da pubblicare.

Allo stesso modo, un altro aspetto da curare è l'argomento delle immagini che vengono inserite nell'articolo, visto che può avere una buona scrittura che trasmette il messaggio, ma, se non ha immagini adeguate, ostacola l'articolo.

Per tutto quanto sopra, il blogger deve essere coinvolto nel blog, le sue prestazioni portano al raggiungimento degli obiettivi prefissati e al successo, l'importante è essere costanti e disciplinati.

Cos'è un blog e cosa non lo è veramente?

Inizialmente si diceva che un blog è una pagina web, tuttavia si distingue dalle altre pagine web convenzionali, questo perché si basa sulla presentazione di pubblicazioni note come post o articoli, come se fosse un diario personale.

Un aspetto molto significativo delle pubblicazioni è che hanno una sezione chiamata commenti, che appare proprio alla fine di ogni pubblicazione o post del blog, è uno spazio dedicato ai lettori per esprimere le loro opinioni, idee, nonché rispondere alle loro preoccupazioni .

Questa parte del blog è vitale perché collega i lettori con l'autore dei diversi articoli, è importante sapere che le opinioni oi commenti sono vitali per il blog.

Che cos'è il blog?

La parola blogging, significa blogging, è una parola che viene utilizzata in diversi modi per concettualizzare le azioni di avere, gestire o scrivere un blog in generale.

Viene anche usato per riferirsi a tutto ciò che riguarda i blog, come nel caso del "mondo dei blog", nel "mercato dei blog", traducendo la "blogosfera" in spagnolo.

Cos'è un blogger?

Il termine in spagnolo viene tradotto come "blogger" o "blogger", per riferirsi esclusivamente alla persona dedita alla scrittura, ha o appartiene al mondo dei blog o dei blog, questa parola si riferisce anche al nome della piattaforma per creare blog, Blogger.com, il suo proprietario è Google.

Cos'è un blog-2

Origine del blog

La parola blog deriva da weblog, è un termine creato nel 1997 da un americano di nome Jorn Barguer, per creare la frase "registrare il web", che si traduce per registrare o annotare sul web.

Più tardi, nel 1999, il noto blogger Peter Merholz trasformerà la parola weblog in ciò che è noto come noi blog, da quel momento in poi blog viene utilizzato come sostantivo e verbo che è blogging.

Nello stesso anno è comparsa la piattaforma Blogger, che consente la creazione di blog online, e successivamente l'uso abituale di parole legate all'attività diffusa, come: blog, blogosphere, blogger che si riferisce a blogger e blogging che è provare ad aggiornare un blog un paio di volte.

Storia del blog

Racconta la storia dei blog, iniziata negli anni novanta, ed è condotta da diversi forum via Internet, dove gli utenti potevano esprimere determinati commenti.

I primi blog sono nati dall'esigenza di alcuni utenti che volevano scrivere un diario personale virtuale, facendo leggere a qualsiasi altra persona che si collegasse via Internet il contenuto di quanto pubblicato.

Poi nel 1994, uno studente universitario degli Stati Uniti, noto come Justin Hall, fu colui che divenne uno dei principali pionieri dell'uso del formato, quando scrisse aspetti rilevanti della sua vita privata e lo pubblicò sul suo blog link . netto.

Cos'è un blog-3

Nel 1999 nasce la piattaforma Blogger, dalle mani della società Pyra Labs, che offre la possibilità a chiunque di creare il proprio blog, anche senza avere conoscenze tecniche, è stato possibile lanciare i cosiddetti blog virtuali, come un nuovo modo di produrre informazioni digitali.

Nel 2002, la popolarità si è diffusa e si è osservato il fenomeno dei blog, considerando i seguenti elementi tecnici:

  • Come creare un blog.
  • L'importanza della comunità dei blog.
  • Influenza sui lettori e sulla società.

Al giorno d'oggi, ci sono moltissimi servizi offerti dai blog, che garantiscono a molti lettori digitali l'accesso a una vasta e varietà di argomenti, commenti e conoscenze che i blogger condividono da qualsiasi parte del pianeta.

Per l'anno 2003 è stato catapultato quello che attualmente è conosciuto come il sistema WordPress, che inizialmente si presentava come un progetto b2/cafelog, ma, nel 2005, ha finito per essere aperto al pubblico, perfezionando alcuni elementi che mancavano in altre piattaforme. .

Vale la pena menzionare le differenze che esistono nelle 2 versioni di WordPress, che sono certamente 2 modi diversi di utilizzare la piattaforma, ovvero:

  • La versione open source di WordPress.org, che qualsiasi utente può installare su un hosting.
  • Il blog WordPress della società Automattic, che utilizza anche la versione gratuita di WordPress, fornendo gratuitamente sui propri server, su WordPress.com, ha ovviamente grandi limitazioni.

A partire dal 2003, in vista del grande boom che hanno avuto i blog, Google ha fatto Blogger, e a sua volta ha promosso Google AdSense, una piattaforma dove gli utenti potevano avere entrate economiche dalla pubblicità con il proprio blog.

A quel punto, hanno aggiunto molte opzioni funzionali e hanno acconsentito agli utenti di utilizzare il proprio dominio "quello che vuoi blogspot.com". blogspot.com ", da allora è stato menzionato blogspot, per fare riferimento a Blogger.

Poi nel 2004 e fino al 2016, il servizio speciale di radiodiffusione internazionale della Germania Deutsche Welle, ha assegnato il premio intitolato Best Of Online Activism, BOBS, per il grande lavoro svolto dai blogger, che si sono dedicati alla diffusione di contenuti relativi ai diritti umani, alla politica e sicurezza digitale e libertà di espressione.

Nel 2010 si diceva che c'erano circa 160 milioni di blog e nell'anno successivo circa 180 milioni, risultato ottenuto utilizzando i blog come media informativi e pubblicitari.

Attualmente WordPress (org) è consolidato come una delle piattaforme più famose e riconosciute nel mondo dei blog.

Nel 2019, hanno rilasciato una nuova versione del loro editor / creatore di layout intitolata Gutenberg, che funziona come un'ottima opzione per scrivere e progettare pagine collegate a post di blog.

Tutto ciò, infine, dimostra la grande importanza che i blog hanno, in ambito online, così come l'opinione dei loro lettori.

A cosa serve un blog?

I blog vengono creati con obiettivi diversi, soprattutto per diffondere qualsiasi tipo di informazione e anche per generare fiducia, aspetto fondamentale per realizzare quanto proposto.

Cos'è un blog-4

Un blog può essere utilizzato per condividere opinioni diverse o per diffondere notizie, a volte fanno riferimento a siti indipendenti, mentre ci sono blog che funzionano come allegati al sito principale.

Oggi esistono blog simili a portali informativi per diffondere notizie e articoli giornalistici.

Per quanto sopra, è da notare che ogni giorno le aziende sono più entusiaste di avere un blog e di essere incluse nel loro sito Web, perché lo strumento funge da attrattore con grandi vantaggi come:

  • Contribuire al miglioramento delle vendite, che l'azienda attraverso la diffusione pubblica delle informazioni sui suoi prodotti e servizi.
  • Aiuta a posizionare al meglio le aziende su Internet.
  • È uno strumento meraviglioso per le aziende per fornire informazioni sulle loro novità e successi.
  • Il blog è un'opzione che consente alle aziende di pubblicare promozioni su Internet 24 ore al giorno, 365 giorni all'anno.
  • Allo stesso modo, le aziende possono conoscere i propri clienti attraverso i prodotti attuali.
  • Un blog può funzionare come un ottimo business per fare soldi, anche se richiede molto tempo.
  • Promuovere prodotti o servizi.
  • Promuove eventi.
  • Trovare lavoro.
  • Ottieni clienti.
  • Divulgare informazioni.
  • Cattura gli studenti.

Parti di un blog

In generale un blog solitamente è diverso da un altro, quello che deve essere presente che deve essere composto da 5 parti essenziali quali:

Intestazione o intestazione

E' la parte iniziale che compare nell'introduzione dell'articolo, è lo spazio dove compaiono il logo, il titolo e il menu principale con le sezioni contenute nel blog, molti includono in questa parte la descrizione del blog, link a reti, pubblicità e altri aspetti di interesse.

Un articolo che può esserti di grande utilità è Parti di una pagina web.

L'intestazione ha la funzione speciale di identificare il blog, con l'intenzione che il lettore navighi con sicurezza nelle sezioni o categorie che compongono il blog.

Colonna principale

È nella parte principale dell'intero blog e di solito è all'estrema sinistra, oppure può estendersi per l'intera larghezza, quando non c'è una barra laterale.

Questa parte è dove si osserva il contenuto degli articoli o post, insieme al titolo, l'immagine in primo piano, che può essere ottenuta nelle banche di immagini, la data, l'autore dell'articolo, il testo, gli annunci, i commenti, le forme di descrizione , tra molti altri.

Barra laterale o barra laterale

È una colonna più piccola della colonna principale, di solito è all'estrema destra, tuttavia alcuni blog li posizionano sul lato sinistro o semplicemente non lo fanno.

In questa barra laterale o barra laterale sono posizionati dei "riquadri" o i noti widget, che hanno diverse funzioni, come collegamenti ai social network, un campo di ricerca, moduli di descrizione, post, menu speciali, il post più visitato o popolare, tra altri.

Piè di pagina o piè di pagina

Questo appare alla fine del tutto, occupa quasi sempre l'intera larghezza del blog, ha la stessa larghezza della colonna principale.

In questo spazio sono scritte diverse informazioni e collegamenti come notifiche legali, politica sulla privacy, copyright, informazioni sui cookie, viene utilizzato anche per aggiungere collegamenti a social network, anche informazioni di contatto come indirizzo, telefono ed e-mail.

Sfondo o sfondo

Questa parte copre l'intera area dietro il blog e sopra di essa sono posizionate le altre parti, nella maggior parte dei casi viene utilizzato un tono per lo sfondo del blog, tuttavia è possibile utilizzare anche toni diversi, gradienti , immagini, video, modelli tra gli altri.

Tipi di blog

Esistono diversi tipi di blog, che sono classificati in base al loro contenuto e al modo in cui il contenuto è scritto, per diffondere informazioni su argomenti diversi e vari, vendere e offrire tutti i tipi di servizi, di seguito sono riportati i tipi di blog:

  • Personale.
  • Professional.
  • Aziendale.
  • Tematico o di nicchia.
  • educativo
  • Per genere.
  • Media.
  • Per dispositivo.
  • Scienza.
  • Salute.
  • Religione.
  • Trucco.
  • Economia.
  • Letteratura.
  • educativo.
  •  Filosofia.
  •  Video gioco.
  • Cucina.

Tra molti altri blog a disposizione degli utenti, consentono di pubblicare informazioni, consultare e qualsiasi altra attività relativa ad argomenti con intento di ricerca.

Da questo segmento, presenteremo il concetto di molti di essi, a partire da:

Blog personale

Il blog personale è considerato come il più conosciuto e a sua volta utilizzato nel mondo dei blog, va notato che ciò è dovuto principalmente alle origini di questo sistema che si basano su questo tipo di blog, riflettendo elementi che mettono in risalto le esperienze vissute da coloro che si dedicano a scrivere le loro storie e pubblicarle, per essere consumate come modalità di intrattenimento da vari tipi di persone.

Molti iniziano in questo universo di blog creando un blog personale, per raccontare le loro esperienze sul loro lavoro, pensieri, opinioni personali sull'attualità, tra gli altri, non c'è dubbio che i blog sono essenziali per creare un altro blog che stai leggendo sul futuro.

Blog aziendale

Questo tipo di blog ha aspetti molto simili ai cosiddetti blog professionali, tuttavia si concentra sulla trasmissione di informazioni dalle aziende e anche in alcuni grandi casi di marcatura, cerca anche di sfruttare i blog e in molti casi "umanizzare" l'immagine di queste aziende.

Questo tipo di blog è rivolto ad aziende e organizzazioni che utilizzano questo blog per aggiungere valore agli utenti, oltre a guadagnare fiducia e, quindi, attirare potenziali clienti in modo meno invadente rispetto alla pubblicità tradizionale.

Blog tematico o di nicchia

Questo è il tipo di blog che si concentra su attualità o blog di nicchia, generalmente specifici per quell'argomento come: film, musica, sport, autori specifici, attualità, prodotti o servizi e altri argomenti.

Puoi immaginare che questo tipo di blog conterrà innumerevoli blog, quando l'obiettivo di questo tipo di blog è generare reddito, viene spesso chiamato blog di nicchia o mercato di nicchia.

Se parliamo di un segmento di mercato molto specifico, come quello di offrire scarpe da tennis per bambini, è il cosiddetto micro-segmento, quando si tratta di una nicchia di mercato molto ampia e comune come la vendita di scarpe sportive.

Caratteristiche

Un blog contiene molte funzioni che ne consentono l'uso amichevole e facile da parte dei blogger, si può menzionare quanto segue:

  • Un blog consente di inserire testi, immagini e fotografie, questo aiuta ad estendere e ingrandire il contenuto, mentre sembra attraente per molti lettori.
  • Puoi aggiungere collegamenti ad altri blog o siti Web, il che rende più facile per i lettori espandere le informazioni di interesse.
  • Supporta l'inserimento di risorse multimediali come: video, audio e gif.
  • Può essere diffuso sottoscrivendo il contenuto, o condiviso attraverso i social network, aumentando le possibilità che i blog attirino più lettori.
  • I contenuti pubblicati possono essere di privati, aziende, aziende e altri, anche l'obiettivo può variare a seconda dell'argomento: informare, educare, intrattenere, condividere conoscenze, vendere e altri.
  • Sebbene non ci siano limiti in questo senso, l'aspettativa in un blog è che i contenuti vengano pubblicati su base regolare, come ad esempio: giornaliero, settimanale, bisettimanale, mensile.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.