Cosa fare in caso di furto del cellulare?: 6 consigli da tenere a mente

Cosa fare in caso di furto del cellulare

La l'insicurezza è latente in qualsiasi strada della città. Pertanto, proprio quando decidi di uscire, ti ritrovi totalmente esposto al fatto che non solo il tuo cellulare ma anche i tuoi effetti personali vengono rubati. A prescindere dalle circostanze, farsi rubare il cellulare rappresenta una vera tragedia, non solo per la perdita materiale dell'apparecchiatura, ma anche per le informazioni che si trovano nella sua custodia.

Dati personali, password e informazioni che potrebbero rappresentare una minaccia per le tue finanze in caso di violazione da parte di estranei. È per questo motivo che in questo post troverai 8 passaggi che devi seguire in caso di furto del tuo cellulare.

Imposta la sicurezza del tuo computer in anticipo

Questo è un passo essenziale se vuoi mantenere le tue informazioni personali al sicuro. E così ti permetterà di avere a tempo extra per modificare le password minuti dopo il momento in cui il tuo cellulare è stato rubato. Prenditi cura di aggiungere tutta la protezione disponibile: Pin, dati biometrici e persino una password che solo tu sei in grado di ricordare.

Ognuna di queste opzioni si trova nel menu di configurazione del tuo dispositivo mobile. Di solito è abbastanza semplice, devi solo fare clic sull'icona a forma di ingranaggio che viene visualizzata nel menu principale del tuo telefono e selezionare l'opzione "sicurezza".

Memorizza il tuo IMEI

La prima cosa da fare in caso di furto del cellulare è denunciare il fatto. Per questo, sarà richiesto l'indirizzo IMEI del dispositivo. In genere si riceve in cabina telefonica o, in mancanza, in bolletta, e nella maggior parte dei casi è composto da un totale di 15 cifre uniche e non trasferibili assegnato a ciascuna squadra.

Se non lo ricevi, puoi decifrarlo componendo il codice *#06# dal tuo dispositivo mobile. Devi solo aspettare un paio di secondi e sarai in grado di vedere queste cifre riflesse sullo schermo del tuo dispositivo, che definiranno in gran parte la sicurezza del telefono.

Fai una denuncia alla polizia

Il passo successivo è recarsi subito dopo il fatto presso gli enti preposti alla sicurezza dello Stato per registrare il furto del cellulare. Un dettaglio che si aggiunge a questo di cui dovresti tenere conto è che generalmente questo documento è richiesto nella maggior parte delle entità bancarie procedere con qualsiasi azione essenziale per salvaguardare le tue informazioni finanziarie.

Allo stesso modo, avresti la possibilità che l'atto di furto della tua attrezzatura venga indagato e che i colpevoli di questo fatidico atto vengano finalmente trovati. Ricorda che qualsiasi azione che intraprendi in questo momento può significare un grande passo nel recupero della tua squadra.

Prova a localizzare il dispositivo

Anche se può sembrare una perdita di tempo, questo passaggio a volte può funzionare. Il primo metodo che puoi iniziare ad attivare è eseguire a chiamata al tuo cellulare da un altro numero di telefono e offrire una ricompensa per il ritorno. Nel caso in cui questa opzione non sia soddisfacente, segui il tuo team.

 

Sì, è così che lo leggi. Gran parte dei sistemi operativi offre ai propri utenti la possibilità di effettuare il monitoraggio da qualsiasi tipo di operatore. Per fare ciò, devi andare all'opzione "trova il mio dispositivo", questa sezione è attiva per impostazione predefinita dalla creazione dei dispositivi nel sistema Android.

Lì se il criminale conserva la tua scheda SIM e si è connesso a una rete Internet negli ultimi minuti. Puoi decifrare il luogo e l'indirizzo esatti dove è stato portato il tuo dispositivo mobile.

Mandare un messaggio

Proteggi il tuo cellulare

Un'altra opzione che non dovresti escludere al momento di questo evento è scrivere un messaggio sullo schermo del tuo dispositivo mobile. Per questo è necessario fare clic sul sezione "trova il mio dispositivo". quindi verrà immediatamente visualizzato un menu con le opzioni disponibili, selezionare 'blocca dispositivo'. Lì il sistema ti consentirà di scrivere un messaggio che incoraggi la restituzione della tua attrezzatura in cambio di una ricompensa (preferibilmente).

Entrare in contatto diretto con l'operatore

Se non puoi tornare indietro e non hai alcuna speranza di riavere il tuo dispositivo, è il momento di annullare la linea della tua carta SIM direttamente con il tuo operatore. Va notato che è meglio fare questa azione solo un paio d'ore dopo l'evento per garantire non solo la sicurezza delle informazioni personali, ma anche quella della tua situazione finanziaria.

Puoi farlo recandoti personalmente presso l'agenzia più vicina alla tua residenza appartenente alla tua SIM o semplicemente tramite una telefonata. Questo affinché tu il numero di telefono non può essere utilizzato in nessun caso dal ladro. Ma non preoccuparti, se vuoi recuperare la tua SIM in un secondo momento, puoi farlo richiedendone una nuova.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.