Creare un server a casa Come farlo facilmente?

se hai desiderato creare un server a casa, Sicuramente conosci già tutti i vantaggi che questo ha. E sei nel posto giusto, non mancare!

crea-un-server-1

Come creare un server da casa?

Se il pensiero di creare un server web a casa tua, sicuramente conosci già i vantaggi che questo comporta. Ad esempio, uno di questi è che non esiste un limite di spazio su disco per le pagine web, mentre se utilizzi l'hosting per ospitare il tuo sito web avrai un numero limitato di MB o GB come stabilito dal contratto con il tuo provider.

Un altro vantaggio è che non ci sono limitazioni per quanto riguarda la pubblicazione di alcun tipo di contenuto, questo, perché si fa tutto in locale (sullo stesso server, il proprio computer), né è necessario caricare il web ogni volta che lo si modifica. Come al punto precedente, quando si dispone di un proprio server web, tutto il contenuto verrà salvato in locale e sarà disponibile al momento della modifica per tutti gli utenti che vorranno accedere al contenuto.

Svantaggi della creazione di un server da casa

In ogni caso, ci sono una serie di inconvenienti di cui è estremamente necessario tenere conto. Ad esempio, consuma larghezza di banda in upload, a causa della richiesta di visualizzare la pagina Web agli utenti che desiderano accedervi.

Un altro punto è che le pagine possono caricarsi lentamente con un'ADSL, a causa delle limitazioni di questo tipo di linea. Le linee ADSL non sono le migliori per questo, poiché sono asimmetriche e danno una velocità di upload molto inferiore rispetto a quella di download, e si scopre che il server web consuma molta più larghezza di banda in upload.

Un altro fattore o svantaggio che devi sapere è che devi lasciare il computer acceso 24 ore al giorno, in modo che le persone possano accedere al tuo sito Web in qualsiasi momento, questo comporta un consumo di elettricità abbastanza elevato. Come ultimo svantaggio abbiamo la manutenzione del server, che essendo il nostro computer, potremmo riscontrare problemi hardware (l'alimentatore, ad esempio), che possono causare un calo temporaneo della nostra rete.

Componenti di cui abbiamo bisogno per creare un server web a casa

  • Componenti hardware: come minimo, abbiamo bisogno di un router che disponga di una connessione Internet, un computer che funge da server Web e un cablaggio di rete RJ45 per poter collegare il router al nostro computer.
  • Componenti software: Abbiamo bisogno di avere sistemi operativi Windows o Linux, un programma server come Apache Server, un programma per creare e modificare pagine web come Dreamweaver (a pagamento) o Joomla, WordPress Free).

Installare un server e farlo funzionare

Installare un server e metterlo in funzione è più o meno facile, la parte più complessa è quando il server deve servire migliaia di visite al giorno. Tuttavia, tutto dipende dall'uso che vogliamo dare al server; se sappiamo quali sono le nostre esigenze, sarà facile scegliere cosa caricare. Questo punto è orientato alle decisioni e ai passaggi che dobbiamo prendere in considerazione per installare un server web di base.

  • In quale computer verrà installato il server: Il più comune è utilizzare un'architettura X86 (32 bit), ma oltre a questo bisogna pensare; Che tipo di programma server installeremo, che carico di utenti al giorno riceverà, che tipo di carico, perché caricare una semplice pagina web non è la stessa cosa, ad esempio, di una che contiene contenuti multimediali.

Tenendo conto di quanto sopra, possiamo fare una stima della potenza e delle caratteristiche del computer di cui avremo bisogno e che utilizzeremo come server. I server più potenti oggi sono 4-8 processori, con dischi rigidi SCSI e quanta più RAM possibile, anche se con un PC che ha un processore dual core (2 core) e 2GB di RAM e un disco rigido S-ata è più di abbastanza per avere un web server in condizioni ottimali.

  • Scegli il sistema operativo: in primo luogo, dobbiamo decidere tra Windows, Linux o qualche tipo di Unix; i più popolari sono i primi due. Si potrebbero classificare in questo modo:
  1. Server decente: Linux, Windows XP o Windows.
  2. Server professionale: Windows Server 2008/2012
  • Scegli il programma server: questo punto è essenziale creare un server.
  1. Server Apache: senza dubbio, questo è il migliore di tutti e anche gratuito. È il server più utilizzato e ha anche una versione per Windows. La sua pagina ufficiale è: www.apache.org, dove possiamo ottenerlo.
  2. IIS (Internet Information Server): viene fornito con Windows XP Professional, 2000 e versioni successive. Lo svantaggio di questo server è che richiede troppe risorse e le sue prestazioni non sono buone come quelle di Apache Server.
  • Una linea di connessione Internet: Come accennato in precedenza, la connessione Web è ciò che regola il carico degli utenti che possono accedere al nostro server. Dobbiamo sempre tenere conto delle nostre esigenze e del tipo di sito web che abbiamo.
  • Aprire le porte del Router: questo in modo che il nostro server sia in comunicazione con l'esterno; è necessario aprire le porte necessarie nel router, firewall o proxy; nel caso di un server web, è la porta 80, che è la porta predefinita per la trasmissione HTTP. Se vogliamo utilizzare il nostro server web anche come server FTP, dobbiamo anche aprire la porta 21.6
  • Noleggia il dominio: Un dominio (o nome di dominio) è il nome che identifica il nostro sito web. Ogni dominio deve essere unico su Internet. È conveniente che l'IP del server reindirizzi a un dominio gratuito, come: www.no-ip.com o domini a pagamento .com .net .org.
  • Avere un IP fisso o dinamico: Se non hai un IP fisso (che non cambia) ma uno dinamico, che cambia ogni volta che il tuo provider te ne assegna uno nuovo o riavvii il router, devi contrarre un servizio DNS dinamico . Esistono diverse pagine Internet che offrono gratuitamente servizi DNS dinamici, ad esempio no-ip.com. Questo è vero, poiché Internet si basa su indirizzi IP, invece di essere basato su nomi di dominio.
  • Configura il firewall: attraverso il tuo IP Internet, altri utenti possono accedere al tuo server web e osservare le pagine che si trovano su di esso. Devi tenere conto del fatto che dovrai creare regole in modo che i firewall siano appropriati e quindi sia possibile accedere con successo al tuo server web. Se non disponi di un firewall, ti consigliamo di installarne e configurarne uno per aumentare la sicurezza del tuo sito web.

Ora che hai imparato come creare un server da casa Avresti il ​​coraggio di farlo? Se hai trovato questo articolo utile e interessante, visita creare una scorciatoia di una pagina web


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.