Funzioni di Excel Conosci le principali e il loro utilizzo!

Funzioni di Excel: In questo articolo conoscerai le migliori funzioni di base che faciliteranno l'uso di Excel, organizzeranno i dati, miglioreranno le operazioni e altro ancora, continua a leggere questo testo e scopri di più su questo famoso programma.

CARATTERISTICHE EXCEL 1

Funzioni di Excel

Funzioni base di Excel: conosci le funzioni di Excel?

Tutti conoscono il meraviglioso foglio di calcolo Excel come uno strumento eccellente per eseguire operazioni matematiche di base e complesse. Sebbene molte persone utilizzino Excel, può essere un po' noioso o complicato da usare.

In questo post presentiamo una serie di funzioni e formule di base, che sono di vitale importanza, per velocizzare i tuoi calcoli.

somme

È il più semplice che puoi usare in Excel. Puoi attivare questa operazione con = SUM (A1: A45), devi considerare che in questo passaggio otterrai la somma finale delle celle che hai selezionato da A1 a A45.

Inoltre, oltre a selezionare una successione di righe o colonne, la funzione SOMMA di Excel offre la possibilità di aggiungere cifre extra, poiché puoi anche aggiungere singole celle. Inoltre più di un intervallo di celle, solo se si utilizza una distanza da ciascuna cifra con il simbolo ";".

Esempio: applicando = SUM (100; A1: A45; B21: B26), il nostro programma intelligente calcolerà la somma dei dati dalle celle da A1 ad A45, dal set di dati delle celle da B21 a B26 aggiungendo un importo di 100.

= SOMMA, Questa funzione può fare combinazioni con altre operazioni come la moltiplicazione, dove potrai separarle con parentesi.

Esempio: = SUM (A3: A40) * 100, ciò che accade è che i numeri all'interno delle parentesi verranno aggiunti e il risultato di quell'intervallo di celle verrà moltiplicato per 100.

MA

Questa opzione è una delle funzioni excel che può semplificarti la vitaCon esso, puoi verificare che il risultato dei dati ottenuti da diverse operazioni ha a che fare con i valori stabili che hai precedentemente configurato.

Per questo caso ti faremo un esempio: Se vuoi utilizzarlo, devi applicare = SI (A: 250 = 400,000; ”SI”; ”NO”), pensando di verificare che le somme dei giorni di vendita di l'affare ha a che fare con l'obiettivo mensile di circa 400,000 pesos.

Se il risultato nella cella A250 è corretto, che è la somma di tutte le vendite del mese, verrà visualizzato un SI, se il risultato è sbagliato apparirà un NO.excel 5 funzioni

AGGIUNGI SE

Un'altra funzione di Excel è combinare due funzioni precise. In questo caso, AGGIUNGI SI è possibile impostare criteri per aggiungere numeri predeterminati.

Se vuoi calcolare una somma delle retribuzioni che hai pagato ai dipendenti, ma vuoi conoscere solo quelle che superano determinati importi. È necessario utilizzare immediatamente l'opzione AGGIUNGI S per calcolare la somma delle fatture registrate che superano determinati importi.

Esempio: Immaginiamo di voler calcolare gli importi di stipendio che superano i 20,000 pesos, quindi applicheremo = SUMARIF (A1: A45, ”> 20000).

In seguito, la funzione risulterà nella somma delle celle, (delle retribuzioni dei dipendenti) da A1 ad A45, selezionando ciascuna di quelle che superano il suddetto importo (20,000).

spazi

Come indica questo post, all'interno delle opzioni che ti mostreremo in Excel, che sono facili da usare, abbiamo questo strumento, che offre di stabilire spazi che facilitano la ricerca e l'elaborazione dei dati nei fogli di calcolo.

Se vuoi scomparire, trovare o aggiungere spazi tra le cifre che il programma utilizzerà per ordinare i dati, questa è l'opzione.

Se si vuole eliminare dato un esempio, negli spazi irregolari, utilizzare la formula "CANCELLA (" TESTO "), e nella parola Testo viene selezionato il testo in cui si trova lo spazio irregolare.

CERCA.VERT

È estremamente utile quando ci sono un paio di serie con informazioni situate in 2 diversi fogli di calcolo e si desidera combinare i dati menzionati.

Esempio: nel foglio di calcolo hai l'elenco delle istituzioni con i propri dati e nell'altro foglio i loro contributi. In questa funzione sarai in grado di combinare i dati nello stesso posto, senza doverlo fare manualmente

Sul foglio 1 ci sono contatti e nomi, sul foglio 2 ci sono nomi e contributi, sul foglio 1 posizioneremo una colonna da abbinare ai contributi del foglio due, quindi applicheremo = CERCA.VERT (A2, Foglio2! A: B, 2 ,IMPOSTORE).

In questo modo le informazioni della cella A2 del foglio 2 (contributi x enti) verranno trasferite alla cella creata nel foglio 1.

concatenare

Quando si utilizza l'espressione = CONCAT (A4, ””, B4) in una cella vuota C4, i nomi completi dei dipendenti 1 verranno trasferiti come copia.

Viene utilizzato per copiare l'intero elenco di elementi che vogliamo combinare o unire. In altre parole, uniremmo i dati della colonna A con i dati della colonna B.

Identifica i valori duplicati

Questa funzione di verifica esamina i dati che si desidera sostituire con altri diversi.

Esempio: abbiamo una serie di celle con i nomi dei dipendenti, con un'azienda chiamata Messico e compaiono i nomi (José Torres Messico, Yesica Ortiz Messico, tra gli altri) significa che vogliamo eliminare quella parola da tutti i nomi di gli impiegati.

Usiamo la funzione "Trova e sostituisci", viene annotata la parola Messico, mettiamo sostituisci e viene lasciata vuota per eliminarla completamente. Se, al contrario, vogliamo sostituire la parola con un'altra, premiamo sostituisci e scriviamo una nuova parola.

filtri

A volte i database sono molto grandi e contengono informazioni che non utilizzeremo in quel momento. Con lo strumento filtro saremo in grado di nascondere quei dati che non vogliamo usare, per osservare meglio i dati che se vogliamo usarli.

Nella barra dei programmi in alto e a destra troviamo "Ordina e filtra", scegliamo, ad esempio, di ordinare i dati in ordine alfabetico, dal più alto al più basso, nel qual caso possiamo anche personalizzarli o ordinarli.

Sarai anche in grado di nascondere temporaneamente i dati, filtrarli o nasconderli a tempo indeterminato in celle, colonne e righe.

excel 5 funzioni (1)

Date e giorni

Utilizzando questo strumento possiamo utilizzare il formato DATA per organizzare combinazioni di numeri, ad esempio 23/12/2020. È possibile combinare le informazioni tra i giorni nella cella A3 con i mesi nella cella B3 e l'anno nella cella C3.

Per trasferire esattamente questi dati in una cella, scriviamo la funzione = DATA (A3, B3, C3). È importante notare che possiamo rivedere le scadenze dei giorni che accadono.

Per sapere quanti giorni sono trascorsi tra il 23/12/2018 e il 20/10/2020, verrà utilizzata l'espressione = DAYS 23/12/2018; 20/10/20120. Quindi abbiamo che se le date sono comprese tra le celle A3 e A33 utilizzeremmo la funzione = GIORNI (A3: A33).

IMPOSTA CELLE (Funzioni di base di Excel)

Viene utilizzato per organizzare database molto lunghi, bloccando così il momento di una riga, colonna o cella. Nell'opzione "Visualizza", possiamo selezionare la limitazione di righe o colonne contemporaneamente, anche inibire una riga sopra o la prima colonna del foglio.

Aggiungi commenti

Funziona per annotazioni o commenti importanti in una cella che ne ha bisogno, semplicemente facendo clic con il tasto destro sulla cella è necessario selezionare e premere la funzione "Inserisci un commento".

Apparirà una casella di testo, dove potrai inserire il testo che vuoi aggiungere e selezionando una qualsiasi altra area della pagina, avrai inserito il commento.

Quando le celle hanno annotazioni che hai aggiunto usando questa funzione, sarai in grado di identificarle perché la sua scheda sarà rossa nell'area a destra, appena sopra.

Arrotondamento

In aritmetica è una formula importante, in Excel puoi minimizzare o eliminare quei decimali delle cifre che hai registrato nei diversi set di dati.

Esempio: dato il caso in cui vogliamo eliminare completamente le posizioni decimali dalle nostre celle da A3 a A33, dobbiamo utilizzare la funzione = ROUND (A3: A33).

Anche con questa funzione Excel, se vuoi passare da 5 decimali a 2 decimali, devi implementare la formula = ROUND (A3: A33,2).

promedio

Tra le funzioni di Excel, questo strumento aritmetico è la "Moda", cerca l'elemento più basilare all'interno di un set di dati nel tuo foglio Excel.

Esempio rapido: abbiamo un elenco di prodotti che sono già stati venduti e vogliamo sapere quali sono stati i più venduti.

Supponiamo che nell'elenco dei prodotti che siamo riusciti a vendere sia nel registro dell'intervallo di celle da A81 a A820, utilizzeremmo la funzione = MODA.ONE (A1: A820).

COINCIDERE

Con questo strumento, otterremo un elemento all'interno di un intervallo di celle, per trovare il posto del fattore nella categoria che abbiamo deciso.

Esempio: Nella funzione = CONFRONTA (4; A3: A33; 0), 4 sarà il numero che vogliamo trovare tra le celle da A3 a A33, 0 è la corrispondenza che stiamo cercando.

Esistono 3 tipi di somiglianze, "1" mostrerà il valore maggiore, minore o uguale al valore cercato. Lo "0" mostrerà il valore esatto al valore che richiediamo. -1 mostrerà la cifra più piccola maggiore o uguale al valore richiesto.

Pensando che il risultato che viene mostrato dalla funzione è la posizione del valore che si cerca in numero assoluto. Non va confuso con il valore stesso della cella che abbiamo.

SCEGLIERE

Con questo semplice strumento possiamo ottenere dati da un elenco di oltre duecento alternative.

Esempio: Usando = SCEGLI (2; A5; A6; A7; A8) mostrerà il secondo valore nell'intervallo da A5 a A8. Ma bisogna tener conto che per questo, le celle devono essere aggiunte una per una e non gli intervalli.

INDICE

Con questo meraviglioso strumento troverai un valore o un riferimento dell'array di celle o una cella di un intervallo o di una tabella.

Quando si applica la funzione =INDEX (matrix; row_num; [column_num]), cerchiamo la matrice dove indicheremo la categoria tra una coppia o una cella, di una o più colonne. Possiamo dedurre il numero di righe che vogliamo.

Inoltre, se abbiamo più colonne all'interno della matrice, possiamo trovare una colonna in cui vogliamo restituire un valore, quindi quel valore sarà l'ultimo risultato.

Se ti piace la tecnologia visita il nostro articolo Storia dell'intelligenza artificiale dalle sue origini , dai suoi inizi al presente, con tutti i dettagli e i dati da non perdere.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.