Porta Firewire Che cos'è e come funziona la sua connettività?

Hai un dispositivo con porta firewire e non sai cosa farne? Niente paura, in questo articolo imparerai tutti i dettagli su questo tipo di connessione digitale.

porta-firewire-1

Porta Firewire o porta IEEE 1394.

Porta Firewire

El porta firewire È un tipo di connessione digitale, compatibile sia con Mac che con PC, che permette di collegare più dispositivi esterni contemporaneamente. Il suo nome commerciale è IEEE 1394 ed è stato progettato da Apple Computer nel 1995, con l'intento di migliorare la connettività e la velocità delle porte USB del momento.

Come funziona la porta firewire?

Primo, l' porta firewire È stato progettato per colmare le carenze di connettività dei porti preesistenti al momento del suo lancio. In questo modo, questo tipo di connessione funziona attraverso un sistema operativo che trova automaticamente il dispositivo quando viene installato.

Pertanto, una volta che il sistema operativo rileva il dispositivo, chiede all'utente cosa è necessario per l'installazione del driver corrispondente, in modo che il dispositivo possa funzionare. A tal proposito è importante ricordare che la porta firewire non richiede lo spegnimento del dispositivo o del computer prima di effettuare una connessione o una disconnessione.

D'altra parte, è necessario notare che il cavo corrispondente alla porta firewire non è standardizzato. Pertanto, oltre al cavo, è necessario un adattatore da FireWire a USB per farlo funzionare.

Su quest'ultimo aspetto, dobbiamo sempre assicurarci di acquistare il cavo corretto, poiché non sono compatibili tra loro. Se invece la nostra porta è firewire 800, non è consigliabile acquistare un adattatore 2.0, in quanto la connessione è molto lenta.

Caratteristiche

El porta firewire è un'interfaccia con caratteristiche molto diverse. Successivamente, ne presenteremo alcuni:

Collegamento

Primo, l' porta firewire può connettere fino a 63 dispositivi sullo stesso bus, raggiungendo una velocità di trasferimento di 400 megabit al secondo (Mbps). Inoltre, consente l'alimentazione di dispositivi con un consumo fino a 45 watt (w).

A questo proposito, un dato importante è che ogni dispositivo collegato allo stesso bus può funzionare alla propria velocità massima. Questo è possibile grazie alla capacità del porta firewire per passare da una velocità all'altra.

Velocità

Per quanto riguarda la velocità di trasmissione, sebbene la più comune sia 400 Mbps, esistono anche velocità standard di 100 e 200 megabit al secondo. Inoltre, con FireWire 2 vengono implementate velocità di 800 e 1600 Mbps.

In pratica, il collegamento del porta firewire è leggermente superiore a quello fornito dalla porta USB 2.0, il che lo rende più stabile. Grazie a questa caratteristica, questa porta è ideale per collegare dispositivi video al computer.

Connettori connettori

D'altra parte, ci sono diversi tipi di connettori porta firewire: tra questi quello a sei contatti e quello a quattro. Quest'ultimo è privo di contatti di alimentazione; Inoltre, dobbiamo menzionare che il connettore che va ai dispositivi non è standardizzato.

porta-firewire-2

Inoltre, come abbiamo detto, il porta firewire è compatibile con Mac e PC. Il che costituisce un grande vantaggio, visto che permette anche l'interconnessione tra le due squadre.

Trasmissione dati

La trasmissione dei dati dal porta firewire è isocrono, cioè trasmette dati da un punto all'altro in tempo reale. Questa funzione è molto utile nei casi in cui è richiesto un monitoraggio costante delle informazioni.

Allo stesso modo, la porta firewire garantisce che i dispositivi installati non consumino risorse di sistema. Cioè, queste risorse, come la memoria, vengono utilizzate solo dai dispositivi per comunicare tra loro, senza l'intervento diretto del computer.

Posizione

A questo proposito, il cavo corrispondente al porta firewire è lungo cinque metri; inoltre, dispone di una connessione full duplex. Per quanto riguarda la sua posizione, di solito si trova sul chipset della scheda madre del computer.

Se vuoi sapere tutto su questo importante componente del computer, ti invito a leggere il nostro articolo: Elementi della scheda madre da un computer.

Utilizzare

Infine, nonostante tutte le caratteristiche favorevoli appena citate, il porta firewire tende ad essere obsoleto. Inoltre, viene sostituito dalle porte USB 2.0 e 3.0 e dalla tecnologia Thunderbolt.

 In termini generali, il suo utilizzo è attualmente limitato al campo del video digitale, dove le informazioni richiedono di viaggiare ad alta velocità, senza perdere qualità e prestazioni. Tuttavia, i settori industriale e militare continuano ad utilizzarlo.

versioni

Grazie ai progressi tecnologici, il porta firewire si è evoluto dai suoi inizi fino ai giorni nostri. Quindi abbiamo le seguenti versioni:

porta-firewire-3

Firewire 400

Firewire 400, chiamato anche IEEE 1394, è la prima versione conosciuta di questo tipo di porte FireWire. Questa versione, rilasciata nel 1995, contiene il tradizionale connettore a sei pin e raggiunge una velocità molto superiore alle porte USB 1.0 e 1.1.

Inoltre, nel 2000 è emersa una porta nota come IEEE 1394a, che includeva una modalità di risparmio energetico. Per questo, invece di avere sei perni, ne aveva quattro; tuttavia, è rapidamente scomparso.

Firewire 800

Questa versione di porta firewire Si chiama anche IEEE 1394b, ed è contemporaneo alla porta USB 2.0, cioè risale all'anno 2000. Invece di sei pin ne contiene nove, raggiungendo una velocità di trasmissione reale di 786 megabit al secondo , con una portata fino a 100 metri via cavo.

Inoltre, questa porta è retro-compatibile con il firewire 400, attraverso l'uso di cavi ibridi che consentono il collegamento rispettivamente tra connettori a sei e nove pin. Infine, il porta firewire 800 è la tecnologia semi-duplex.

firewire s1600

El porta firewire s1600 è arrivato sul mercato alla fine del 2007, massimizzando la velocità di trasmissione fino a 1,6 gigabyte al minuto. Tuttavia, come la versione che lo precede, il suo connettore è a nove pin.

Questa porta è ideale per l'uso in applicazioni multimediali e di archiviazione. Tuttavia, non ha raggiunto la popolarità desiderata.

firewire s3200

Questa versione è contemporanea alla porta s1600, ma supporta trasferimenti fino a 3,2 gigabyte al minuto. Come la versione precedente, ha nove pin ed è ideale per l'uso con videocamere, dischi rigidi e dispositivi ottici.

Firewire-s800T

El porta firewire s8T è stato l'ultimo ad arrivare sul mercato ed è anche conosciuto come IEEE 1394c. L'intenzione di questa porta è di combinare in uno, i vantaggi della tecnologia Firewire con Ethernet RJ-45, con un cavo CAT-5.

A tal proposito vi invito a guardare il seguente video sulle diverse versioni della porta firewire.

Confronto tra la porta firewire e la porta USB

In termini generali, il porta firewire è abbastanza simile all'USB, specialmente quando si tratta di alimentazione bus interna. Inoltre, entrambi consentono di collegare e scollegare dispositivi senza spegnere l'apparecchiatura, oltre a poter rilevare automaticamente qualsiasi dispositivo installato (Plug and Play).

Configurazione

Nonostante, l porta firewire Si differenzia da USB in quanto utilizza una configurazione a margherita, mentre USB utilizza hub. In altre parole, grazie a questa configurazione, il porta firewire Consente a più computer di accedere ai dispositivi connessi.

Collegamento

Inoltre, come abbiamo già detto, il collegamento del porta firewire è leggermente superiore a USB 2.0. Tuttavia, la differenza a favore è molto maggiore rispetto alle porte USB 1.0.

Trasferimento dati

Un'altra caratteristica essenziale di questo tipo di porta è che è principalmente orientata verso dispositivi a banda larga. Questo rappresenta uno svantaggio rispetto alle porte USB 2.0, che consentono, a parità di costo, questo tipo di connessione e anche più lenta.

Connettori connettori

Per quanto riguarda il tipo di connettori che hanno entrambe le porte, a causa della differenza tra i pin, non è possibile collegare un firewire dove va una USB e viceversa. A questo proposito, qualsiasi errore può causare gravi danni al porto.

Dispositivo host

A parte tutto quello che abbiamo menzionato, il porta firewire Non richiede la presenza di un dispositivo host, ovvero funziona secondo la filosofia nota come Peer to peer. Mentre la porta USB richiede un PC per collegare due dispositivi.

Controllo del dispositivo

Inoltre, questa porta ci consente di controllare il dispositivo che è stato installato dal computer. In questo modo, nel caso di videocamere collegate, possiamo avviare, mettere in pausa, invertire, tra le altre funzioni.

Posizione

D'altra parte, la porta non ha un'uscita diretta dalla scheda madre verso l'esterno. Contrariamente alla porta USB che non necessita di alcun cavo di espansione.

Adattatore da FireWire a USB

La maggior parte dei computer di oggi è carente porta firewire, ma hanno tutti più di una porta USB. In questo modo, è comune trovare porte USB 3.1 in grado di supportare una velocità di trasferimento di 10,240 Mbps, che supera di gran lunga gli 800 Mbps della porta firewire.

D'altra parte, se disponiamo di un dispositivo che accetta solo la connessione firewire, dovremo convertire tale connessione in USB. A tal proposito è necessario avvertire che la velocità di trasmissione dei dati sarà inferiore, ma in compenso possiamo installare il dispositivo sul computer.

Che cos'è un adattatore da Firewire a USB?

In termini generali, un adattatore da FireWire a USB è un cavo che ha una porta di ingresso FireWire a un'estremità, ovvero di tipo In, e una porta di uscita USB, nota anche come Out, dall'altra.

Il lato corrispondente all'ingresso dei dati misura circa 1,27 centimetri, molto vicino alla lunghezza dell'estremità di uscita. Tuttavia, l'estremità corrispondente alla porta firewire è curva e presenta un piccolo segno a forma di Y che la contraddistingue.

Come convertire un cavo FireWire in USB?

Per convertire un cavo firewire, in modo che si adatti all'hardware di una porta USB, è necessario eseguire i seguenti passaggi:

  • Innanzitutto, dobbiamo collegare il lato dell'adattatore FireWire con una delle connessioni FireWire sul cavo. Quindi, colleghiamo l'altra estremità del cavo adattatore a una delle porte USB disponibili sul computer.
  • Successivamente, colleghiamo l'altra estremità del cavo firewire che è libero nel dispositivo che vogliamo installare sul computer. L'ultima cosa è accendere il dispositivo in modo che il sistema lo riconosca automaticamente dalla connessione USB.
  • A tal proposito è importante notare che se la connessione USB del computer non è aggiornata, la velocità di trasferimento dei dati corrisponderà a una porta USB 1.1 e non a una USB 2.0.

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Actualidad Blog
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.